Casa  /  Tutto · XNUMX€ e-commerce  / Come costruire un marchio di e-commerce da zero

Come costruire un marchio di e-commerce da zero

Come costruire un marchio di e-commerce da zero

Il settore dell’e-commerce è in crescita, con i clienti che acquistano beni da rivenditori online. Tuttavia, la maggior parte dei consumatori preferisce investire in marchi noti; quindi, creare un marchio di e-commerce riconoscibile è vitale se vuoi avere successo a lungo termine in questo gioco. 

Creare un marchio di e-commerce è impegnativo e creare una risorsa che aggiunga un valore reale al mercato richiede la costruzione di una visione a lungo termine. Questo articolo spiegherà l'importanza del branding nel settore dell'e-commerce e le azioni che puoi intraprendere per far avanzare il tuo marchio di e-commerce.

Cos’è un marchio di eCommerce e perché è importante crearne uno?

Qualsiasi azienda che offre e vende prodotti o servizi online è un marchio di eCommerce ed effettuerà transazioni online trasferendo digitalmente denaro e dati.

Tuttavia, il marchio e-commerce è più del tuo nome, logo e uno slogan accattivante; è anche il modo in cui le persone vedono la tua azienda e il suo carattere. È la percezione che i clienti hanno di un rivenditore online con cui hanno avuto qualsiasi tipo di interazione. 

Non c’è mai stata un’opportunità migliore per avviare un’attività online, con le vendite al dettaglio di eCommerce che dovrebbero superare i circa 6.8 trilioni di dollari a livello globale nel 2023.

Ma quanto costa avviare un’attività di e-commerce che porti soldi in tavola? Questo è ciò che esploreremo nella prossima sezione.

Quanto costa avviare un'attività di e-commerce?

Un'attività di e-commerce può iniziare con un budget minimo di $ 100, che include un abbonamento a una piattaforma di e-commerce come Shopify o BigCommerce e un tema per iniziare a creare la tua presenza online. 

Le attività di e-commerce sono meno costose dei negozi fisici perché non necessitano di tante licenze e autorizzazioni e non devono pagare l'affitto per un negozio. Ad esempio, avviare un'attività di dropshipping sarà probabilmente meno costoso poiché non sarà necessario investire in inventario, materie prime o altri costi. Questo ti dà più tempo da dedicare al marketing e ottimizzare il processo di pick and pack al dettaglio.

Nel primo anno, i nuovi proprietari di negozi eCommerce possono anticipare costi aziendali fino a 40,000 dollari, che vengono recuperati dai margini di profitto e restituiti al proprietario. Ciò non implica, tuttavia, che tu debba spendere $ 40,000 per il lancio del tuo negozio online. 

A seconda del settore, del modello di business dell’eCommerce e del fatto che l’azienda svolga un lavoro a tempo pieno, questo costo può cambiare in modo significativo. Il grafico seguente illustra le sezioni in cui le aziende di e-commerce spendono il proprio budget nel primo anno:

(source)

Possiamo vedere che ci sono varie sezioni in cui un imprenditore deve investire denaro all'inizio, ma tutto dipende dagli obiettivi aziendali e dal piano aziendale a lungo termine che hai in atto.

Molti imprenditori preferiscono iniziare in basso e ampliare l’attività poiché produce sempre più entrate.

Sette modi per creare un marchio di e-commerce

Definisci il pubblico target del tuo marchio

Il successo di qualsiasi attività di e-commerce dipende dalla concentrazione sul mercato target appropriato e dalla produzione del maggior valore possibile. Anche se il tuo prodotto è perfetto, farai fatica a raggiungere il mercato previsto. 

I potenziali acquirenti si collegano istintivamente al marketing incentrato sul pubblico, quindi sono disposti a pagare per il tuo prodotto perché lo desiderano già. Pertanto, creare una buyer persona e avere una profonda comprensione di dove il tuo potenziale cliente spende tempo e denaro può aumentare drasticamente le tue possibilità di successo.

Alcune delle caratteristiche da tenere a mente sono:

  • Loro chi sono? (ricerca oltre i dati demografici cercando di trovare interessi, bisogni e modelli comportamentali)
  • Dove trascorrono il tempo? (Trova le piattaforme, i social media o i gruppi con cui puoi connetterti e costruire un rapporto)
  • Con cosa lottano? (Ricerca i loro punti deboli e i problemi con cui lottano che il tuo prodotto potrebbe risolvere)
  • Quali termini di ricerca utilizzano? (Trova le frasi e le parole chiave che utilizzano per cercare i prodotti, in modo da ottimizzare il tuo testo per attirarli in modo organico nel tuo negozio)

Descrivi i vantaggi del tuo marchio

Strumenti simili vengono spesso utilizzati oggi dai marchi per differenziare i tuoi prodotti da quelli della concorrenza in un mercato affollato ed enfatizzare le caratteristiche che distinguono il tuo marchio e il tuo prodotto dagli altri.

Fatti distinguere da:

  • Concentrarsi su mercati target ristretti.
  • Utilizzare uno slogan che esprima la tua missione e i tuoi valori
  • Aggiungendo un altro livello al tuo prodotto o servizio che i tuoi concorrenti ignorano
  • Evidenziando la prospettiva unica dei tuoi prodotti o servizi

Il modo ottimale per affrontare questi argomenti è attraverso le storie. Come persone, ricordiamo e ci relazioniamo con gli altri a livello emotivo attraverso la narrazione piuttosto che attraverso qualsiasi altro tipo di comunicazione.

Devi comunicare la storia del tuo marchio in un modo che ispiri fiducia nei potenziali clienti e dia loro accesso all'anima interiore della tua azienda. Pertanto, condividi come hai finito per costruire questa startup. Perché sei qui? Perché qualcuno dovrebbe scegliere di acquistare qualcosa da te?

Queste sono le domande che si porrà ogni nuovo visitatore del tuo sito e-commerce. I clienti generalmente vogliono conoscerti, anche se alcune cose potrebbero farli innamorare e comprare prima ancora che si preoccupino di chi sei.

Suggerimento Pro: Le risposte dovrebbero essere tutte incorporate nel tuo Strategia del marchio e aiuta la tua azienda a differenziarsi dalla concorrenza. Nei passaggi seguenti, esploreremo tattiche come l'email marketing e la creazione di contenuti che possono aiutarti a rappresentare i vantaggi del tuo negozio di e-commerce.

Crea diversi tipi di contenuto

Ogni marchio di e-commerce dovrebbe produrre contenuti su blog, podcast o video di YouTube. Leggilo di nuovo. 

La presenza online è vitale nel mondo del marketing di oggi; i contenuti che riescono a penetrare gli schermi dei tuoi potenziali clienti possono cambiare le regole del gioco. Come marchio, devi produrre contenuti che siano coinvolgenti e forniscano valore ai tuoi potenziali clienti. 

Il modo più semplice per farlo è tramite creare un blog che educa i tuoi lettori sulla tua nicchia. Puoi aggiungere più canali alla tua strategia di branding con podcast o video.

La creazione di podcast può essere economica e presenta molti vantaggi per la tua presenza online. Puoi fare interviste a persone altamente autorevoli nella tua nicchia, che aumenta la credibilità del tuo marchioo condividi le tue opinioni su vari argomenti che risolvono i punti critici dei clienti.

Le stesse regole si applicano ai video che possono aumentare il budget per la loro produzione, ma è uno degli strumenti più vitali nel tuo arsenale se vuoi crescere rapidamente creando connessioni significative con il tuo pubblico.

Investi nell'e-mail marketing

Abbiamo analizzato perché i contenuti sono essenziali per la crescita della tua attività di e-commerce, ma ora dobbiamo trovare un modo per distribuire questi contenuti ai potenziali clienti. L'email marketing è un canale eccellente e la parte migliore è che ti serve solo marketing via email software per avviare le tue campagne e-mail.

Un software di email marketing dedicato può aiutarti a ottimizzare le tue campagne, acquisire lead attraverso le pagine di destinazione e moduli opt-ine crea un funnel di email marketing ad alta conversione.

Utilizzando personalizzato modelli reattivi, puoi creare un design per email che combini i tuoi contenuti più performanti, i tuoi canali di social media e altri preziosi suggerimenti e notizie che desideri condividere con il tuo pubblico. È così facile, letteralmente.

Pro Tip: un'eccellente strategia per i marchi di e-commerce consiste nell'impostare l'automazione della posta elettronica per le azioni specifiche dei propri clienti. Oltre alle newsletter che puoi inviare ai tuoi clienti, puoi impostare e-mail di abbandono del carrello o altre e-mail di attivazione comportamentale per concentrarti maggiormente sulla produzione di entrate aggiuntive per la tua attività.

Sperimenta con la pubblicità

Il traffico organico può portarti lontano, ma la pubblicità può portarti velocemente. L'unico avvertimento è che hai bisogno di molti budget se vuoi dare la priorità a questo canale. Prova ed errore sono d'obbligo quando si tratta di pubblicità e devi essere pronto a spendere molte risorse su contenuti e annunci.

Tuttavia, molti marchi di e-commerce prosperano con la pubblicità, quindi potresti essere uno di loro a breve. Devi prima capire dove si trova il tuo pubblico e il miglior tipo di contenuto per attirare la sua attenzione. Può essere un'immagine visivamente gradevole, un video dimostrativo del prodotto o un'infografica che mostra i vantaggi del tuo prodotto o servizio.

La maggior parte dei marchi preferisce Instagram e Facebook grazie all’algoritmo di targeting, mentre TikTok sta diventando più popolare di recente grazie ai costi inferiori degli annunci. Google è un'altra bestia per la pubblicità in cui puoi inserire i tuoi annunci come "risultato di ricerca", come annuncio display o anche come video YouTube preroll.

Con pubblicità a pagamento, le possibilità sono infinite e dovresti sperimentare se vuoi vedere una crescita più rapida per la tua attività di e-commerce.

Investire nella sensibilizzazione e nella creazione di collegamenti 

Come accennato in precedenza, costruire un solido rapporto con il tuo pubblico è fondamentale per far crescere la tua attività. Un sito Web altamente autorevole è un must in questa situazione e, per crearne uno, è necessario creare collegamenti che indirizzino il traffico ai tuoi contenuti.

Puoi raggiungere questo obiettivo utilizzando la sensibilizzazione a freddo, che può essere un modo eccellente per connettersi con persone che la pensano allo stesso modo e collaborare. Sebbene la sensibilizzazione possa intimidire molte persone, avvantaggia entrambe le parti poiché puoi utilizzarla per creare collegamenti al tuo sito Web o creare partnership.

Un'esposizione extra che rimandi ai tuoi prodotti o servizi è essenziale per portare il tuo marchio al livello successivo e aumentare le vendite. Puoi sfruttare sconti speciali, ad esempio, che puoi offrire ai tuoi partner da condividere con il loro pubblico. Puoi avviare un programma di affiliazione per aiutarti ad aggiungere un altro flusso di reddito alla tua attività.

Stabilisci una presenza sui social media

La maggior parte delle persone ha almeno un account di social media, che sia Facebook, Instagram o LinkedIn. Essere presenti online è un must assoluto per le aziende di e-commerce che desiderano costruire una connessione più profonda con il proprio pubblico di destinazione.

Tuttavia, costruire un seguito sui social media può essere impegnativo, quindi è essenziale concentrarsi su canali che abbiano valore per il proprio tipo di pubblico. Ad esempio, se ti piacciono i cosmetici, Instagram sarebbe un canale eccellente per la tua attività. Pubblicazione di codici QR (creati utilizzando uno qualsiasi di questi i migliori generatori di codici QR) che punta alle pagine dei prodotti può aiutarti ad aumentare ulteriormente le vendite.

Tuttavia, se preferisci i servizi basati sulla consulenza, potresti prendere in considerazione l'utilizzo di LinkedIn e dedicare del tempo a educare il tuo pubblico con preziosi suggerimenti sulla tua nicchia.

In ogni caso, i marchi di e-commerce che comprendono il potere dei social media raggiungere una crescita massiccia. Se vuoi cavalcare l’onda, è meglio iniziare a costruire i tuoi account sui social media in modo efficace.

Il Takeaway

Avviare un'attività di e-commerce è impegnativo, ma puoi creare un futuro impero con strumenti giusti e progetto. Inizia con il minor denaro possibile e amplia i confini man mano che la tua attività cresce in modo organico.

Sfrutta i contenuti e utilizza canali di distribuzione come l'email marketing e la pubblicità a pagamento per presentare i tuoi valori al pubblico desiderato. La presenza sui social media è fondamentale anche per stabilire un marchio ben riconoscibile poiché sempre più persone trascorrono ore a fare acquisti online.

Ricorda che costruire un'impresa richiede molto tempo, quindi fai un respiro e tuffati in un oceano pieno di possibilità.

Biografia dell'autore: alex lavora presso Moosend come content writer. Ha colto l'occasione ed è passato dalla sua carriera professionale di architetto al campo del marketing digitale e non ha guardato indietro. Gli piace viaggiare in nuove zone del mondo nel suo tempo libero.

È la responsabile marketing di Poptin. La sua esperienza come scrittrice di contenuti e marketer ruota attorno all'ideazione di strategie di conversione efficaci per far crescere le aziende. Quando non lavora, si abbandona alla natura; creando avventure irripetibili e connettendosi con persone di ogni tipo.