Casa  /  Tutto · XNUMX€ CRO · XNUMX€ e-commerce · XNUMX€ growth hacking  / 5‌ ‌Modi‌ ‌per‌ ‌Ridurre‌ ‌Carrello‌ ‌Abbandono‌ ‌

5‌ ‌Modi‌ ‌per‌ ‌Ridurre‌ ‌Carrello‌ ‌Abbandono‌ ‌

L’obiettivo principale di qualsiasi attività di e-commerce è aumentare le vendite. Fa tutto ciò che è in suo potere per aumentare le possibilità di effettuare quanti più acquisti possibile.

L'importante è dedicarti ai tuoi potenziali clienti dal momento in cui entrano nel tuo sito web al momento in cui decidono di acquistare il tuo prodotto.

Alcuni di loro sapranno immediatamente cosa vogliono. Alcuni cambieranno idea ripetutamente. E c'è chi deciderà di lasciare il tuo sito web senza agire.

Abbandono del carrello, ovvero un termine utilizzato per i visitatori che decidono di abbandonare il tuo sito web senza completare un acquisto. È il problema più comune dello shopping online.

Esistono molti modi per ridurre l’abbandono del carrello. Abbiamo selezionato i 5 più efficaci per aiutarti a contribuire al miglioramento del tuo sito web.

1. Crea popup efficaci e usali sul tuo sito web

Pop up sono progettati per attirare rapidamente l'attenzione dei tuoi visitatori e mantenerli sul tuo sito di e-commerce un po' più a lungo.

Queste finestre sono solitamente facili da installare e, oltre ad essere impostate per apparire al momento giusto, possono essere interessanti, creative e molto coinvolgenti.

Uno degli strumenti che possono aiutarti a creare e implementare questo tipo di finestra pop-up è Poptin.

Questo strumento è destinato agli esperti di marketing online, ai blogger o ai proprietari di siti di e-commerce che, tra le altre cose, desiderano utilizzare popup accattivanti per ridurre i tassi di abbandono del carrello.

Poptin può anche aiutarti a raccogliere più contatti, aumentare il numero di abbonati e altro ancora.

Puoi mostrare ai tuoi clienti il ​​messaggio giusto al momento giusto utilizzando popup personalizzati e farlo molto facilmente.

Con l'aiuto del suo editor drag and drop, puoi adattare il tuo pop-up al design del tuo sito web cambiando colore, dimensione, aggiungendo o rimuovendo vari elementi e simili.

ridurre l'editor poptin di abbandono del carrello

Inoltre, puoi utilizzare bellissimi modelli dalla loro libreria di modelli e solo alcuni tipi di popup che puoi creare sono:

Quelli particolarmente importanti per ridurre i tassi di abbandono del carrello sono i pop-up tecnologia dell’intento di uscita.

Proprio nel momento in cui i tuoi visitatori vogliono abbandonare il tuo sito web senza effettuare alcun acquisto, apparirà questo pop-up con qualche offerta interessante per indurli a riconsiderare la cosa.

Devono essere non invadenti ma comunque abbastanza interessanti da attirare l'attenzione dei tuoi visitatori.

Queste offerte interessanti possono essere alcune delle seguenti:

  • Offriti di programmare una demo
  • Offrire la spedizione gratuita
  • Offri uno sconto
  • Offri coupon 

In meno di un paio di minuti e senza alcuna competenza di programmazione sarai in grado di fornire ai tuoi clienti qualcosa di valore per incoraggiarli a completare l'acquisto dei prodotti nel carrello.

Non c'è niente di più semplice e allo stesso tempo efficace, non credi?

2. Sviluppa una forte strategia di email marketing per aumentare le vendite 

Solo perché hanno lasciato il tuo sito web e il carrello senza completare l'acquisto non significa che dovresti smettere di comunicare con i tuoi potenziali clienti.

Al contrario, dovresti raccogliere i loro indirizzi email e sviluppare una strategia per fargli cambiare idea e ricordare loro cosa si stanno perdendo.

Le email per i carrelli abbandonati sono ampiamente utilizzate perché possono aumentare notevolmente le tue entrate.

Per creare un'e-mail efficace e coinvolgente, dovresti utilizzare alcune delle seguenti tattiche:

  • Aggiungi un pulsante CTA e chiedi direttamente ai tuoi visitatori di tornare al carrello
  • Sii specifico e mostrare attraverso le sue creazioni cosa si perdono se non tornano indietro e non portano a termine un acquisto
  • Aggiungi un senso di urgenza
  • Mantieni le cose semplici e non includere informazioni non necessarie
  • Personalizza l'e-mail e lascia che si connettano con il tuo marchio
  • Rimuovi eventuali ostacoli e rendi molto semplice per loro andare direttamente alla pagina di pagamento tramite un collegamento

Puoi inviare più e-mail nell'arco di 7 giorni, ad esempio, e vedere come rispondono i tuoi clienti e se sono stati effettuati alcuni nuovi acquisti.

Anche l'uso dell'umorismo nell'oggetto è importante e uno di questi esempi è il modo in cui un negozio ha chiamato chubbies che vende costumi da bagno fa con le sue email:

Esempio di abbandono del carrello di poptin chubbies

Usando parole come "Trasporto" o "Teletrasporto", questo marchio cerca di accontentare il proprio pubblico e di fargli sentire che è esattamente ciò che deve fare.

Puoi anche includere testimonianze nella tua strategia di posta elettronica e persuadere i tuoi clienti mostrando loro tutte le esperienze positive che altri utenti hanno avuto riguardo al tuo servizio o prodotto.

Convinci i tuoi visitatori e ricorda loro che hanno lasciato qualcosa incompiuto perché, sebbene molte aziende trascurino l'email marketing, in realtà è più che cruciale se vuoi guadagnare più soldi.

3. Attiva le notifiche push e raggiungi i tuoi clienti anche dopo che hanno lasciato il tuo sito web

Una notifica push è un messaggio che appare sul desktop o sui dispositivi mobili dei tuoi visitatori e ricorda loro i carrelli abbandonati.

Oltre ad essere promemoria, questi messaggi possono informare i tuoi clienti sulle promozioni e persino aiutarli a completare la consegna dell'ordine.

Quando crei messaggi di notifica push, è meglio seguire questi importanti suggerimenti:

  • Scegli con attenzione quando è il momento ottimale per inviarli
  • Utilizza le opzioni di targeting geografico per raggiungere il pubblico giusto nel posto giusto
  • Personalizza i tuoi messaggi e mostra ai tuoi clienti che sono importanti per te
  • Metti alla prova i tuoi messaggi e scopri quale tipo funziona meglio
  • Mantienili brevi e precisi

Utilizza l'opzione del cross-selling e offri loro alcuni prodotti che si adatterebbero perfettamente ai prodotti che hanno lasciato nei loro carrelli. Puoi anche provare ad aggiungere uno sconto come ha fatto il famoso marchio HudaBellezza:

esempio di abbandono del carrello poptin hudabeauty (1)

Questi messaggi semplici ma efficaci possono influenzare in modo significativo lo sviluppo della tua attività di e-commerce, quindi incorporali nella tua strategia di marketing per ridurre l'abbandono del carrello offrendo qualcosa che ripaghi.

Rendi i tuoi messaggi creativi e stimolanti da ignorare, attivando i clienti al momento giusto, mostrando emozioni e specificità e attirandoli con offerte speciali.

Statistiche Dillo le notifiche push hanno un tasso di apertura incredibile del 90%., che indica solo ulteriormente quanto sono utili.

4. Ottimizza il tempo di caricamento della pagina e non far aspettare troppo a lungo i tuoi visitatori

I clienti possono essere piuttosto impazienti, quindi un'altra cosa essenziale per iniziare a fare pratica è ottimizzando il tempo di caricamento della pagina.

Se la tua pagina non si apre abbastanza velocemente, stai certo che i visitatori andranno al sito web più veloce del tuo concorrente.

Fortunatamente, ci sono vari suggerimenti su come aumentare la velocità della pagina e migliorare l'esperienza dell'utente:

  • Utilizzare la compressione e ridimensiona e ottimizza le tue immagini
  • Riduci i reindirizzamenti, ovvero il tempo impiegato da un visitatore per spostarsi da una pagina all'altra
  • Riduci al minimo JavaScript, CSS e HTML, ovvero ottimizza il tuo codice
  • Migliora i tempi di risposta del server

Molti strumenti possono aiutarti a misurare i tempi di caricamento della tua pagina e uno di questi è popolare Google Analytics, è facile da usare e piuttosto efficace quando si tratta di monitorare i progressi del tuo sito web.

esempio di abbandono del carrello di poptin google analytic

Per ogni pagina puoi vedere quanto è veloce e quindi determinare ulteriormente come migliorare quel risultato.

Riduci il più possibile i tempi di attesa e vedrai risultati immediati anche in termini di vendite.

Rendi lo shopping online un'esperienza piacevole per i tuoi clienti.

5. Aggiungi prove sociali e mostra ai tuoi clienti che non hanno nulla di cui preoccuparsi

Se c'è qualcosa che può far sentire i clienti più sicuri nelle loro scelte è una sorta di prova sociale o, in altre parole, la prova delle esperienze positive di altre persone riguardo ai tuoi prodotti.

La prova sociale può essere inserita nel tuo sito web in diversi modi:

  • Aggiungi testimonianze dei clienti, ovvero una sorta di raccomandazione a vantaggio del tuo marchio
  • Fornire casi di studio, ovvero revisioni approfondite
  • Includi certificazioni e badge di fiducia
  • Pubblica valutazioni e recensioni
  • Mostra prodotti popolari

I visitatori adorano quando possono vedere con i propri occhi che ci sono persone soddisfatte del tuo servizio e questo li fa sentire più sicuri, più felici e un cliente più fedele.

È importante fornire recensioni verificate e puoi farlo facilmente utilizzando qualsiasi tipo di software di prova sociale.

Per consentire ai tuoi visitatori di aumentare la fiducia, puoi utilizzare una piattaforma che si occupa di raccogliere prove sociali e analizzarle TrustPulseP o qualche altro e aumentare rapidamente le entrate.

esempio di abbandono del carrello poptin trustpulse

Valutazioni e recensioni forniscono un'immagine realistica dei tuoi prodotti, che ispira i clienti a prendere una decisione di acquisto prima.

Assicurati di metterli insieme ai certificati e ai badge di fiducia in un posto visibile sul tuo sito web per rassicurare i tuoi clienti.

Metteteli in condizione che non vogliano perdere una buona offerta e incoraggiateli a fare un passo il prima possibile.

Questo senso di urgenza è sempre il benvenuto e ogni imprenditore online lo sa.

Conclusione

Abbiamo individuato per te 5 modi per ridurre l'abbandono del carrello e per farlo in modo semplice ed efficace, quindi spetta a te riconsiderare il cambiamento e magari aggiungere alcune nuove tattiche alla tua strategia aziendale.

L'abbandono del carrello non è un problema raro ma non è nemmeno difficile da risolvere in quanto esistono molti suggerimenti e strumenti diversi che possono aiutarti a impedire ai tuoi visitatori di andarsene senza completare un acquisto.

Se vuoi sorprendere i tuoi visitatori con finestre pop-up accattivanti, prova a utilizzare Pop-up pop-up e scopri come queste finestre personalizzabili migliorano la tua attività di e-commerce.

Prova questi 5 modi per ridurre l'abbandono del carrello e far salire alle stelle le tue vendite adesso!

Aazar Ali Shad è un imprenditore, un growth marketer (non un hacker) e un esperto SaaS. Ama scrivere contenuti e condividere ciò che ha imparato con il mondo. Puoi seguirlo su Twitter @aazarshad o aazarshad.com